“TAPE FLORENCE”: NUOVE FORME NEL CUORE DI PALAZZO STROZZI

/“TAPE FLORENCE”: NUOVE FORME NEL CUORE DI PALAZZO STROZZI

“TAPE FLORENCE”: NUOVE FORME NEL CUORE DI PALAZZO STROZZI

“Tape Florence” è il titolo dell’installazione realizzata nel cortile di Palazzo Strozzi, a Firenze, dal gruppo di artisti e designer viennesi-croati “Numen/For Use”.
L’installazione, voluta dal Centro di Cultura Contemporanea Strozzina (CCCS) ed esposta al pubblico dal 30 aprile al 20 maggio 2011, è realizzata utilizzando un materiale estremamente comune: il nastro adesivo trasparente. Semplici collegamenti di nastro, tesi tra le colonne del cortile, danno vita a una forma polimorfa attraverso un processo di stratificazione del materiale. Il risultato finale appare come un volume scultoreo creato attorno a uno spazio lasciato vuoto che può accogliere fisicamente i visitatori. Il pubblico può decidere di entrare all’interno dell’opera e diventare parte integrante della scultura stessa, che nella sua parziale trasparenza mostra i corpi in movimento come all’interno di un bozzolo.
La scultura ricorda, infatti, una forma organica, un cocoon tessuto da un insetto in cerca di riparo dall’ambiente esterno per intraprendere un processo di metamorfosi, una trasformazione da una condizione esistenziale a un’altra, rendendo il cocoon stesso un simbolo del miracolo della rigenerazione della natura.

Il gruppo di artisti e designer Numen For/Use è formato dagli artisti Sven Jonke, Christoph Katzler e Nikola Radeljkovic.

By | 2017-02-21T17:21:27+00:00 febbraio 21st, 2017|Senza categoria|Commenti disabilitati su “TAPE FLORENCE”: NUOVE FORME NEL CUORE DI PALAZZO STROZZI